15.800 NOTE PER IL DUOMO

Ridai voce all’organo più grande d’Italia e ricevi inviti per concerti ed eventi

Organo

Polveri, ossidazioni ed altri fattori di degrado ne stanno minacciando il futuro. Gli sbalzi di temperatura ed umidità lo stanno facendo ammalare. La diagnosi è seria: il paziente necessita di un’immediata cura. Costo dell’intervento: oltre un milione di euro.

È a rischio il futuro di uno straordinario capolavoro di arte e della meccanica: quello del Grande Organo del Duomo di Milano. Costruito nel 1938, con 15.800 canne, 5 tastiere e 180 registri sonori, quello di Milano è il più grande organo d’Italia, al secondo posto a livello europeo per ciò che concerne il numero di canne e di registri, tra i primi quindici organi più grandi del mondo.

Se il dato numerico già di per sé è impressionante, ancora più prezioso è il dato artistico. Esso è un autentico scrigno di meraviglie e di tesori d’arte: i raffinati sportelli, costituiti da grandi tele raffiguranti episodi tratti dall’Antico e dal Nuovo Testamento, realizzati tra il XVI ed il XVII secolo, opera di artisti quali, tra gli altri, Giuseppe Meda e Camillo Procaccini, si stanno inesorabilmente degradando.

Il cedimento delle impellature della manticeria e la necessità di un urgente restauro delle ante che rischiano distacchi e crolli delle parti ligneel’usura e l’ossidazione delle componenti elettromeccaniche sono tra le cause di questa compromessa condizione: l’organo del Duomo di Milano, per continuare a suonare in tutta la sua magnificenza, necessita di un delicato ed importante intervento.

E’ partita in questi giorni “15.800 note per il Duomo di Milano”: la Veneranda Fabbrica lancia una campagna di raccolta fondi per sostenere il restauro del Grande Organo facendo appello a tutti coloro che vogliono continuare a scrivere la grande melodia del Duomo ridando voce a questo straordinario strumento. Con la tua donazione il tuo nome viene iscritto nell’Albo Donatori della Veneranda Fabbrica per le donazioni superiori ai 50€ sarà possibile ricevere inviti per partecipare ai concerti d’organo in Cattedrale ed altre numerose iniziative. Milanesi, appassionati di musica, turisti e non solo: tutti possono contribuire.

►DONA ORA

Puoi anche donare attraverso le seguenti modalità:

BONIFICO BANCARIO
Intestato a: Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

Banca Prossima
Filiale 00030 - Filiale di Milano
IBAN IT 20 J 03359 01600 100000155654 codice BIC/SWIFT: BCITITMX500
Causale: Organo Duomo

BOLLETTINO POSTALE/ conto corrente postale
n.00332205 intestato a: Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano
Causale: Organo Duomo

PRESSO L’UFFICIO DONAZIONI 
Via Carlo Maria Martini, 1 al secondo piano
Aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00
CONTANTI per importi inferiori a € 3000,00.
CARTA DI CREDITO/BANCOMAT
ASSEGNO BANCARIO o CIRCOLARE 
non trasferibile
Intestato a: Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

 

Per informazioni:
Ufficio Donazioni
Via Carlo Maria Martini, 1
20122 Milano
Numero verde 800 528 477
donazioni@duomomilano.it

News

Social